EVENTO CULTURALE A VOLTERRA

A Volterra si è svolto un importante evento culturale organizzato dal locale Club Rotary guidato dal Presidente Andrea Gabellieri che ha visto come relatore il Dr. Carlo Pepi  massimo esperto del pittore Amedeo Modigliani, ma anche personaggio e  uomo che da sempre ha nutrito un eccezionale interesse per gli artisti contemporanei che hanno voluto percorrere vie innovative in campo pittorico. L’iniziativa  rotariana  è stata l’occasione per parlare di arte a 360 gradi,  dal maestro livornese  Modigliani agli artisti contemporanei. All’evento ha collaborato il Club Rotary di Castelfranco di Sotto Valdarno inferiore e la presenza alla iniziativa del suo Presidente Daniele Campani ha sottolineato l’importanza della condivisione delle conoscenze e esperienze in puro spirito di amicizia, valori alla base della filosofia rotariana.  Una collaborazione che alcune settimane fa, grazie alla disponibilità del Club Volterrano,  aveva visto i due sodalizi  dedicare una intera giornata alla scoperta dei tesori artistici di Volterra.

Al Castello di Oliveto per un service a favore di ANT

Nell’austera cornice del Castello di Oliveto e alla presenza delle massime autorità distrettuali si è svolta un’importante manifestazione Rotariana che ha visto coinvolti nell’organizzazione tre Club Rotary e due Club Rotaract. Si è trattato di un importante evento di solidarietà nei confronti della Fondazione ANT e in particolare per il progetto: “Bimbi in ANT – Al fianco dei piccoli indifesi” che si occupa dell’assistenza domiciliare per le famiglie con bambini ammalati di tumore. Nel corso della serata si sono raccolti fondi tramite una lotteria il cui montepremi era stato messo a disposizione gratuitamente da ditte e persone generose e sensibili. Si è trattato di un evento molto importante per il Distretto Toscano del Rotary, tanto che oltre al Governatore Nello Mari erano presenti anche il Governatore Incoming Giuseppe Frizzi e quello designato Pietro Belli. Per le alte cariche del Rotaract era invece presente Greta Martini RD Incoming.

La serata è stata voluta e organizzata come conviviale Interclub dai Rotary Club Valdelsa presidente Simone Hayek, San Miniato presidente Chiara Rossi, Castelfranco di Sotto presidente Daniele Campani, con la partecipazione dei Club Rotaract di Valdelsa presidente Niccolò Burresi e San Miniato presidente Tommaso Giantini. Hanno partecipato in qualità di ospiti anche il Presidente del Rotary Club Firenze Est Enrico Fantini e il presidente del Rotary Club Santa Croce Montopoli Comprensorio del Cuoio Giorgio Bosco.

Si ringraziano per aver messo a disposizione i prestigiosi premi: Consorzio Conciatori Ponte a Egola, Azienda Speciale Farmacie di San Miniato, Melissa S.r.l., Banchellli vini e spumanti, Mazzoni studi d’Interni, Azienda Tamburini, studio progettazione Ing. Hayek e Paolo Tinghi per il suo dipinto.

La considerevole somma raccolta tra tutti i partecipanti è stata subito messa a disposizione della fondazione ANT per il progetto Bimbi in ANT e consegnata a Teodora Androsoni responsabile eventi della Fondazione, che ha preso la parola per ringraziare, ma anche per spiegare quali sono le alte finalità dell’iniziativa e soprattutto in quali delicati ambiti si muove la fondazione ANT.

In ricordo di Laura Lapi: con Fidapa di San Miniato a Cerreto Guidi

Il nostro Club ha partecipato ad un incontro in ricordo di Laura Lapi organizzato dalla Fidapa di San Miniato. L’evento si è svolto presso la Villa Medicea di Cerreto Guidi. L’evento ha visto come relatore il noto nutrizionista Dr. Ciro Vestita. Laura Lapi, prematuramente scomparsa nell’Agosto scorso la ricordiamo per la sua competenza, il suo entusiasmo, la sua instancabile attività organizzativa. Tutti gli eventi che si proponevano di far conoscere e scoprire il patrimonio artistico e la bellezza di San Miniato, visite guidate a mostre, musei e spazi culturali, sempre interessanti e spesso fruibili grazie a Lei.

Gita a Volterra

Piacevolissima  gita a Volterra in collaborazione con il Rotary locale che ha organizzato un tour della città veramente suggestivo ricco di storia e cultura. La gita è stata da tutti molto apprezzata e ringraziamo il Presidente Gabellieri del Rotary di Volterra per l’ottima organizzazione. Durante la mattina sono state visitate le necropoli Etrusche ad ipogeo del Portone ed un nuovissimo scavo archeologico che ha portato alla luce un antico anfiteatro romano al quale gli esperti attribuiscono un alto valore storico e architettonico. Prima di pranzo è stata visitata la Casa-Museo Consortini collocata proprio davanti all’ammirevole Chiesa di San Giusto. Se Volterra è conosciuta in tutto il mondo lo deve anche al Consortini, uno scultore che ha realizzato opere di stile classico e realista con l’impiego di diversi materiali, dall’alabastro al legno, dalla terracotta al gesso fino a sperimentare il cemento. Il pomeriggio è stato dedicato alla visita di Palazzo Viti che fu dimora nel 1800 di Giuseppe Viti noto commerciante di alabastri che fece la sua fortuna acquisendo importanti commesse in America e in Asia. La gita si è conclusa alla Torre del Maschio, una splendida struttura che si trova all’interno della fortezza medicea di Volterra, aperta recentemente al pubblico.

Rotary Club Castelfranco, tour storico-culturale a Volterra

Passaggio di consegne: Daniele Campani Neo Presidente

Nella storica cornice dell’antico borgo medievale di Vicopisano si è svolto l’annuale passaggio delle consegne che ha visto Daniele Campani assumere la guida del Club per l’anno rotariano 2022 – 2023. Presente alla cerimonia l’assistente del Governatore del Distretto 2071 Umberto Grieco che ha avuto parole di elogio per tutto il Club, per il neo Presidente e per il Consiglio Direttivo che lo affiancherà nell’impegnativa annata. Auguriamo al Neo Presidente buon lavoro e ringraziamo il Presidente uscente Roberto Ferraro per la preziosa attività svolta.

Rotary Castelfranco, Daniele Campani nuovo presidente

Serata Rotary a Villa Sonnino: ospite il chirurgo Ugo Boggi

Una piacevolissima serata a Villa Sonnino ( San Miniato ) che ha visto come ospite d’onore e relatore  il professor Ugo Boggi, direttore dell’unità operativa di chirurgia generale e dei trapianti dell’Azienda ospedaliera dell’università di Pisa, nella occasione accompagnato dalla consorte Gabriella Amorese anch’essa impegnata nel settore sanitario come medico anestesista.

Un evento che ha visto la partecipazione anche del club Fucecchio-S.Croce e dell’E-Club 2071, che anche in questa occasione hanno proficuamente collaborato, nel segno della migliore amicizia rotariana, per la organizzazione e la riuscita della serata.

 

 

 

Serata Rotary a Villa Sonnino: ospite il chirurgo Ugo Boggi